Home‎ > ‎Potenza‎ > ‎

Cattedrale San Gerardo


La Cattedrale è una chiesa di stile neoclassico semplice e sobrio, a croce latina, unica navata. 
Dedicata dall’antichità a Maria SS. Assunta, la Cattedrale potentina sorge sul punto più alto della Città ed è intitolata a San Gerardo Vescovo, patrono della Diocesi. 
Negli anni ’60, sotto il pavimento del presbitero, fu scoperto l’emiciclo di una piccola abside racchiudente frammenti di pavimento musivo policromo risalente al IV o V secolo d.c..
Il vescovo Bartolomeo tra il 1197 ed il 1200 fece rifare la facciata in pietra e probabilmente ricostruì in tutto la vecchia cattedrale, una testimonianza è l’epigrafe latina in caratteri beneventani collocata oggi sul fianco sud nell’angolo della facciata.
L’altare maggiore, posto al centro del presbitero risale al sec. XVIII, è un marmo ad intarsio policromo (come tutti gli altri) con ai lati due bellissime teste d’angelo. 
Il Coro Ligneo settecentesco, distrutto insieme con l’organo l’8 settembre 1943, fu ricostruito in sobrio stile moderno, in legno scuro, negli anni ’70.